Salute in rete - Campagne, indagini, eventi Salute in rete - Campagne, indagini, eventi

Chirurgo col Parkinson rende invalido un paziente

Lunedì, 11 Marzo 2019

Una semplice operazione all’alluce si è trasformata in un calvario per un paziente di Trieste, che è rimasto zoppo. Secondo la testimonianza del paziente resa durante il programma Le Iene, il chirurgo che lo ha operato sarebbe sofferente di Parkinson, una malattia chiaramente incompatibile con il mestiere che esercita.


L’uomo dice di aver scoperto la verità solo 10 giorni dopo l’intervento: “Vedevo una mano tremolante, già dalla prima sutura. Poi mi ha tagliato il piede e vedevo che non riusciva a fermarsi, come se dovesse forzarsi per arrestare la sua azione. Mi ha rovinato”, ha raccontato Roberto.
Il chirurgo, interpellato dall’inviata delle Iene, ha però smentito di essere affetto dalla malattia.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

Sperelli

File disponibili

Nessun file caricato

Tour del sito